Consentire a 50 aziende innovative, selezionate tra start up e pmi d’eccellenza, di incontrare investitori italiani e stranieri, finanziari e industriali. È l’obiettivo di Italian Investment Showcase, promosso da Unione Industriale di Torino e da GreenHillAdvisory, con Ministero degli Affari Esteri, Regione Piemonte e Camera di Commercio. L’iniziativa si terrà l’11 e 12 aprile e punta a diventare il principale evento italiano di incontro tra innovazione e risorse finanziarie, da tenersi ogni anno a Torino.

“Vogliamo offrire una concreta opportunità di finanza alternativa al tradizionale canale bancario, sia sotto forma di apporto di equity sia di debito”, spiega il presidente dell’Unione Industriale, Dario Gallina. “Il problema – aggiunge l’assessore regionale alle Attività Produttive, Giuseppina De Santis – è la mancanza di investitori privati, non di capitale pubblico. Questa è la strada giusta”. Per Vincenzo Ilotte, presidente della Camera di Commercio, “è fondamentale dare a startup e pmi la possibilità di concretizzare i loro progetti attraverso investimenti pubblici e privati”. “Intesa Sanpaolo ha messo in campo molte iniziative a sostegno dello sviluppo delle imprese e delle start up, con l’obiettive di offrire uno stimolo finanziario ma anche culturale. L’adesione a Italian Investment Showcase”, sottolinea Matteo Casagrande, responsabile Marketing Banca dei Territori di Intesa.

Articolo del 12 febbraio 2018